Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Di cosa parliamo quando parliamo di lavoro? Prendiamo in prestito (e lo distorciamo) il titolo di un bel libro di Raymond Carver. Lì i racconti parlavano d’amore. E il lavoro, proprio come l'amore, che ci sia o no, é un argomento che interessa tutti e su cui tutti hanno qualcosa da dire.

Chi sono. Giornalista del Sole24 Ore (dal 1989, prima nella sezione Informatica, poi al Sole24 Ore del Lunedì con CercoLavoro Giovani e Lavoro & Carriere, vice a Job24 e poi, dal 2007, responsabile del canale lavoro del Sole Job24.it ), collaboratrice di Radio24 sui temi del lavoro, autrice di libri (quattro, “Il tuo curriculum vitae” é il più venduto). Ex allieva Ifg-Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano con stage finale a Panorama. Lì ho capito che volevo lavorare in un grande giornale. 

Segni distintivi: un cattivo carattere.

Sogni nel cassetto: trovare il tempo per scrivere un libro-inchiesta e la faccia tosta per scriverne uno di narrativa.

Comfort zone:  leggere di tutto ma soprattutto narrativa angloamericana, viaggiare (di preferenza verso Oriente e in Brasile), ascoltare musica rock, pattinare sul ghiaccio

E poi… Ho vissuto di mille e una collaborazioni, una volta mi sono licenziata da un posto fisso e da come sono andate poi le cose quella è stata la scelta giusta, detesto  raccomandazioni e raccomandati, faccio quadrare lavoro e privato in acrobazia perché,  per me, l’uno non viene prima dell’altro.

Quindi so di che di cosa si parla in un blog sul lavoro…