Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Donne&lavoro – Ragazze fate attenzione alla sindrome dell’ “1 su 10” e a quella “della tiara”: lo dicono le ingegnere

shrek3-princesses1_1175454926Pillole di saggezza per donne dubbiose e scoraggiate (e come non esserlo ..) dalle difficoltà persistenti nel farsi strada in un mondo del lavoro in prevalenza maschile come quello delle professioni politecniche (ma valgono in tutti i contesti). Arrivano dal Women Summit che si è tenuto ieri al Polimi, occupato pacificamente per una volta dalle iscritte, laureate ed alumnae. E non si tratta delle solite  formulette impolverate. Per fortuna. Secondo Paola Scarpa, ingegnera gestionale con studi classici e oggi brand sector leader di Google, sono due le sindromi di cui le ragazze soffrono, e di cui é il caso di sbarazzarsi velocemente.
La prima è quella “dell’1 su 10”. “Davanti a una lista di competenze, le donne credono di non farcela perché prive di una competenza su dieci, gli uomini invece sono entusiasti perché sanno di averne nove su dieci. Ecco, ci sarà sempre qualcosa che non sapete fare”. Il consiglio di Scarpa é un insegnamento di vita vissuta. “Provateci lo stesso. Per me lo shock più grande è stato il rientro dalla maternità: mi sono ritrovata fuori dalla dinamiche del gruppo presso cui lavoravo. Ho scelto di buttarmi, di cercare altro subito. Così ho mandato un curriculum a Google e sono stata presa”.
La seconda sindrome è quella “della tiara”.  Io la chiamerei piuttosto la sindrome “della brava principessa” . “Pensiamo sempre, come nelle favole, che facendo bene il nostro mestiere qualcuno si accorgerà di noi. Sbagliato . Il consiglio è pragmatico, e sembra preso di peso dall’ultimo Shreck : “ Piuttosto, impariamo a chiedere aiuto e fare squadra come gli uomini”.
Tutto questo, insieme al bilancio al femminile – dati su iscrizioni (in crescita!), specializzazione (trasversale!), occupazione e retribuzioni (ahia) – del Politecnico di Milano nell’articolo di Isabella Fantigrossi online su Job24, il canale lavoro de Il Sole 24 Ore.