Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lavori in corso / Altro che “sdraiati”: oltre il 50% degli universitari italiani studiano e (anche) lavorano. Se i genitori non li scoraggiano…

T_11-4141-JOBBOARD-004
Un altro luogo comune generalista sui giovani" sdraiati" che traballa. Almeno a detta un sito di servizio per gli studenti che si chiama Docsity . Oltre il 50% degli universitari italiani studia e lavora, full o part time. Solo il 34% dice contare sull'aiuto totale della famiglia per mantenersi agli studi  e, tra questi, il 70% lo fa perché considera lo studio "una priorità da preservare contro ogni distrazione". Mentre il 21% confessa che vorrebbe, sì, lavorare, ma che a scoraggiarlo sono proprio i genitori.
Il sondaggio "Papà ti paga gli studi?" , lanciato a pochi giorni dalla sessione d'esame invernale – campione  352 studenti tra i 20 e i 26 anni, donne (60%)  provenienti da nord (42%), sud (31%) e centro (27%)-  rivela, in dettaglio,  che il 38% degli iscritti lavora regolarmente e il 21% rimpolpa l'investimento familiare con qualche lavoretto. Nel Sud, poi, il mix tra studio e lavoro riguarda il 53% dei rispondenti.