Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

JobSearch / I 5 consigli per realizzare un videocurriculum perfetto nel video online su Job24 e da leggere nel post

 

Ping-pong-lavoro-3-consigli-videocurriculum-achilli-video--312x199
Tornano i videoconsigli di Claudio Achilli sugli strumenti di ricerca del lavoro, che attualizzano le regole degli evergreen, a cominciare dal cv. Dopo il ping pong sull'uso furbo di LinkedIne i 10 errori base da evitare , oggi parliamo di videocurriculum. Che come dice il nostro esperto, in fondo é un "corto con storyboard". E come tale va concepito e realizzato..
Il video é su Job24.it, il memo con i cinque punti da seguire, invece, é da leggerequi sotto  nel post.  

Cinque consigli su videocurriculum

1) NON SOSTITUISCE IL CV, LO INTEGRA. E’ uno strumento di ricerca del lavoro  di forte impatto comunicativo.  Ed essere in rete e sui social media oggi è un valore aggiunto. E'  il film delle proprie  esperienze professionali : l'efficacia dipende dal come e dal cosa.
2) E' UNA  OPERAZIONE DI SELF MARKETING/PERSONAL BRANDING . Il videocv  é da curare e gestire come il cv di "solo testo".  E’ ancora una volta il nostro video-biglietto da visita, questa volta é il biglietto da visita  on line, oltre a essere una autopromozione sui social media. E’ un corto con storyboard. Durata massima : 3 minuti.  Imparare a fare la regia di se stessi é molto importante. Si parte dalla sesura del testo (cosa dire),  poi si passa alla modalità relazionale (come dirlo), infine lal scelta della "location" (dove dirlo). E' indispensabile prepararsi, provare e riprovare più volte. E prima di metterlo on line,  cercare un feedback, da amici, colleghi, persone fidate in gardo  di esprimere un giudizio obiettivo e dare suggerimenti.
3) IL VIDEOCV E' UNO  STRUMENTO EFFICACE SE……. E' uno strumento di impatto sicuro, purchè sia vero e sincero. Meglio sempre essere se stessi e comportarsi in modo naturale. Questo significa valorizzarsi  per quello che si è realmente. Ricordiamo che poi il colloquio successivo finisce per  smascherare le bugie. Quindi no alle balle , no all' enfasi eccessiva, no alle spiritosaggini, no alle gigionerie. Il videocuriculum é un "autospot immediato", una presentazione accattivante, purchè pensata, progettata e realizzata bene..
4) TESTO E STILE – Si parte dalla selezione dei contenuti: chi sono io, gli obiettivi, le motivazioni, le esperienze , gli studi , i master, le lingue. Lo stile deve essere assertivo, empatico, gradevolmente simpatico.
5) FARE UN GIRO SU YOU TUBE..E' molto utile visionare alcuni format di successo su You Tube. Non per copiarli (proprio cme non vanno mai copiat i modelli di cv tradizionale ), ma  per ispirarsi, raccogliere le idee che ci piacciono  e creare un proprio format personale

JobSearch / I 10 Consigli per trovare lavoro su LinkedIn: il decalogo nel post, il video online su Job24