Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lavori in corso / Diplomazia italiana: sempre più donne e sempre più brave al concorso. Ma poi la carriera é un’altra cosa…

MostraImmagineFoto.aspx
All'ultimo concorso per l'accesso alla carriera diplomatica, che si è svolto nel 2012, il 45% dei neoassunti sono state donne. Quattro le donne classificate nei primi cinque posti della graduatoria finale. E la partecipazione delle candidate é in crescita. Ma basta consultare l' Annuario Statistico 2012 della Farnesina per accorgersi che la realtà professionale é ben diversa, e non rispecchia questi piazzamenti femminili di eccellenza. C'é un soffitto di vetro particolarmente spesso tra il merito e le potenzialità accertate per concorso e gli alti gradi della carriera, che é aperta ai due sessi solo dal 1967.  Quante sono le ambasciatrici italiane? Una  su 31 ambasciatori in servizio. Una. Su 210 ministri plenipotenziari, invece, le donne sono appena 17.  I motivi? Discriminazione? Paternalismo protettivo? Auto-esclusione o, come spesso capita alla performance femminile nelle aziende,  poca visibilità? Per
Bonino1
saperlo, e per conoscere le modalità per partecipare al prossimo concorso in scadenza il 27 maggio, leggete gli articoli  online su Job24.it.  Forse il fatto che il Ministero degli Esteri del Governo Letta sia  in mano a una donna invoglierà nuove giovani a tentare il prossimo concorso per entrare in diplomazia,  si chiede l'autrice Isabella Fantigrossi.  E chissà che l'energica ministra Emma Bonino non metta mano – finalmente – anche al gender gap in ambasciata…