Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mille euro / “Uno stage per la Terra”, iniziativa di Actl per il 39esimo Earth Day

Oggi in tutto il mondo è la 39esima giornata della Terra, e qualcuno ha pensato di celebrarla

UNO_ST~1
promuovendo (anche) le professioni legate all'ambiente. Lo ha fatto l'amica di JobTalk Marina Verderajme con Sportello Stage di Actl che ha convinto 7 tra aziende e organizzazioni (per ora, ma ce ne vogliono di più..) a offrire 14 stage. Mi sembra una bellissima idea, grande Marina, leggete il post e acchiappate lo stage. O se siete un'azienda, proponetevi…
Earthday2009bigger
di Fabrizio Buratto.-  In occasione della trentanovesima giornata mondiale della  Terra,      lo Sportello stage di Actl presenta “Uno stage per la Terra”, iniziativa che sposa le aree ambiente e lavoro, come spiega la presidente di Actl Marina Verderajme. Rivolto ai giovani fra i 18 e i 29 anni, lo stage prevede un percorso formativo in posizioni strettamente correlate all’ambiente. Per ora i partner di Actl che hanno offerto la loro disponibilità sono: ATM, Lifegate, Muoversi, BGQ, Fondazione Sorella Natura, Università delle Tre Età di Milano e Università Verde, per un totale di 14 posizioni. “Ne stiamo raccogliendo altre, e una volta lanciato il progetto seguiremo sia la campagna di comunicazione che le selezioni degli aspiranti stagisti, offrendo poi alle aziende una rosa di candidati da scegliere”, dice Marina. Actl attiverà la convenzione del progetto formativo e seguirà il percorso di tutoraggio; compito dello stagista, invece, accordarsi con l’università per ottenere i crediti formativi e riuscire a strappare un compenso all’azienda. I primi stage verranno attivati già dai prossimi mesi, le aziende ci stanno comunicando le date di inserimento ed i ragazzi possono trovare gli aggiornamenti sul sito per scegliere la posizione e l’azienda che preferiscono. Le aziende, per questioni di risparmio, innovazione ed immagine, dovranno prestare molta attenzione al problema energetico, dunque è facile prevedere una crescita di occupati nei vari ambiti delle energie pulite e rinnovabili, uno dei quali è la mobilità sostenibile, core business di Muoversi. .” Riduzione dell’inquinamento, risparmio e guadagno di tempo sono gli obiettivi di un progetto che ha pure una valenza culturale: un individuo per automobile è un’assurdità" dice ill presidente Federico Isenburg, che ha offerto per ora una posizione di stage all’interno dei progetti di mobilità casa-lavoro. Cercano uno stagista che assista il project manager e abbia un minimo di indipendenza nei compiti assegnati. Lo uno stage, retribuito, è di tre mesi più tre, a seconda delle capacità dimostrate, nella sede di Milano.